Co na botta sola

Co na botta sola

Con questo spettacolo abbiamo scelto di dare spazio ai ì”Big” di Santa Maria in Selva.
La vicenda si svolge in un paesino di campagna, dove la famiglia anche questa volta è al centro delle vicende. C’è il capofamiglia Francì (Gabriele Domizi), sposato con Marì (Elisabetta) che vivono nella loro casa con la sorella zitella di Francì, la signorina Stirina (Marina Domizi). I due coniugi fanno di tutto per tenere a bada Stirina, con lí obbiettivo di non farla sposare mai, perchè altrimenti avrebbero dovuto dividere lí eredità dei genitori anche con lei. Succede però che un giorno un ladro entra in casa, e conosce Stirina, la quale ingenua, non aveva capito le mali intenzioni del ladruncolo Nicò (Renzo Giganti), il quale viene altresì assunto da Stirina come aiutante nei campi con suo fratello Francì. A complicare la vicenda c’è il parroco Don Giulio ( Marco Foglia), che non vede di buon occhio le intenzioni di Francì. Sul finire della storia ci saranno poi altri colpi di scena, si scoprirà che il ladruncolo Francì, abbandonato in fasce, ritrova in questo paesino i suoi genitori, la Contessa rea di quest abbandono, e il contadino Antò. La storia finirà poi nel migliore dei modi, in quanto la brutta Stirina, aiutata dallí amica estetista Carla (Romina Patrizi), si trasformerà in una bellissima ragazza, e si sposerà con Nicò, Antò e la Contessa Angelica, si ricongiungeranno, e Francì e Marì saranno costretti ad accettare in pace e serenità la loro vita senza la parte di soldi, giustamente destinata a Stirina